Allarme, rientra, trova i predatori: rapinato

Scatta l’allarme sul telefonino e l’anziano rientra preoccupato. Non pensa, però, a cautelarsi dalla possibilità di pescare sul fatto i predatori, che invece sono ancora in abitazione.

Ecco che il furto si trasforma in rapina e i predatori riescono a ripulire la vittima senza difficoltà.

LadriBottinoWeb

Predatori si spartiscono il bottino dei furti in appartamento – Immagini di repertorio a cura di PRF

Quello delle scarse cautele adottae da chi interviene in caso di allarme è un tema da approfondire. Ci sono diverse possibili evoluzioni negative, a partire dal rischio di ricevere violenze, a quello di essere sosrpreso sul fatto e ulteriormente rapinato.

In ogni caso, è stata ottima, però, l’azione investigativa della Benemerita, i cui investigatori seguono una pista calda con un lungo pedinamento, fino a bloccare i predatori e trovarli con la refurtiva addosso. Ottimo risultato!

Dal sito del quotidiano La Nazione, riportiamo un articolo sui fatti:

Rapina in villa, arrestati quattro albanesi

Figline Valdarno (Firenze), 19 novembre 2015 – I carabinieri … sono riusciti ad arrestare nella notte una banda di albanesi che nella mattinata di ieri aveva compiuto una rapina ai danni di un 73enne del posto.

…. Il tutto ha preso le mosse intorno alle 10 di ieri, mercoledì, quando i militari sono intervenuti nella villa del 73enne. E’ stato proprio lui, vittima della rapina, a raccontare che poco prima era rientrato a casa in fretta perché aveva ricevuto sul suo telefonino una chiamata che lo aveva avvisato dell’entrata in funzione del sistema di allarme.

Tornato a casa … quattro individui, uno dei quali incappucciato, che quando lo hanno visto lo hanno minacciato con un bastone. Prima si sono fatti consegnare il telefonino perché non chiedesse aiuto poi hanno portato via monili in oro per un valore di 30mila euro.

I quattro banditi sono scappati addentrandosi nel bosco vicino all’abitazione. Dopo poche ore, però, le ricerche dei militari hanno permesso di notare un furgone e una Fiat Punto parcheggiati nei pressi dell’abitazione in questione, con all’interno quattro persone sospette. … i militari si sono divisi in squadre e hanno cominciato a seguire i due mezzi.

…il furgone e l’auto si sono spostati a Prato … Il furgone … in direzione della città, mentre la Punto sull’autostrada, verso Bologna. A quel punto i carabinieri … hanno bloccato i mezzi.

… dalle perquisizioni ai mezzi e personali venivano rinvenuti numerosi oggetti preziosi frutto della rapina consumata la mattina prima ai danni del 73enne oltre ad altri gioielli, probabile provento di altri furti commessi nella provincia di Firenze. Addirittura, uno dei malviventi aveva nascosto la preziosa refurtiva nelle mutande, preoccupandosi di proteggerla avvolta in uno spesso strato di pellicola trasparente.

Per i quattro albanesi (rispettivamente di 40, 29, 26 e 19 anni) sono quindi scattate le manette…

Corsivo di Prevenzione Rapine e Furti

Facebookyoutube
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Pubblicato il: 4 dicembre 2015 alle 1:15 am

CLOSE