Canton Ticino. Tentata rapina ad un distributore di benzina

Canton Ticino. Tentata rapina ad un distributore di benzina
Il fatto è avvenuto nel Canton Ticino, nel negozio di un distributore di benzina, peraltro già preso di mira in passato. Un rapinatore, a volto coperto e armato di pistola ha fatto irruzione all’interno, minacciando la cassiera. Quest’ultima, ha però fatto scattare l’allarme (molto probabilmente attraverso un pulsante posto sotto il bancone della cassa – ...

Se non commetti reati, ti pago! Programma di Washington per gli ex detenuti

Se non commetti reati, ti pago! Programma di Washington per gli ex detenuti
Sembra una barzelletta! Pare, però, che non lo sia. Qualche settimana fa, il consiglio comunale di Washington ha approvato all’unanimità questo programma: pagare gli ex detenuti affinchè non commettano più reati dopo essere usciti di galera. (altro…)

Taccheggio: da Vancouver segnali allarmanti

Taccheggio: da Vancouver segnali allarmanti
Giungono dal Canada dei segnali allarmanti circa un salto di qualità della criminalità, che organizza su grande scala il furto di prodotti nei banchi dei supermercati, dirottandoli non sul mercato all’ingrosso, ma addirittura su punti vendita al dettaglio “schermati”, cioè ufficialmente regolari. Si tratta di un fenomeno ormai esteso a tutto il Canada occidentale. (altro…)

Quando il taccheggio finisce in tragedia

Quando il taccheggio finisce in tragedia
Non sempre le odierne cronache che ci parlano di continui arresti delle Forze dell’Ordine a carico di taccheggiatori, finiscono con una tenue condanna da parte del giudice. A volte, invece, il fatto finisce in tragedia. (altro…)

Twitta, twitta, che ti passa (in carcere)…

Twitta, twitta, che ti passa (in carcere)...
Il rapporto tra social network e crimine deve ancora essere indagato come sarebbe giusto, anche se è chiaro che la necessità di apparire sul web dei predatori, spesso, li mette nei guai. Così il figlio di El Chapo» Guzmán, il più famoso narcotrafficante del mondo, non ha saputo astenersi dal twittare una foto sul suo ...

Rapinatore si, ma uomo o donna?

Rapinatore si, ma uomo o donna?
Non è la prima volta che ci occupiamo di ambiguita sessuale dei predatori, ma la Polizia della Contea di Preble, Ohio, pur ipotizzando che si tratti di un uomo, non è in grado di stabilire se il rapinatore effigiato nella foto sia una donna, visto che è vestito con abiti femminili. (altro…)

USA: fuma e telecamera riprende. DNA fa il resto

USA: fuma e telecamera riprende. DNA fa il resto
In USA, un predatore seriale, che nel giro di sei mesi aveva portato a termine tre rapine a Manhattan, delle quali due alla stessa filiale bancaria, è stato arrestato dagli investigatori grazie all’ottimo coordinamento tra Polizia locale e FBI. (altro…)

In USA, parte il corso di laurea in antitaccheggio

In USA, parte il corso di laurea in antitaccheggio
Delle novità introdotte dal DM 269/10 e le successive modifiche, quella della gestione dei servizi sulle differenze inventariali, in particolare l’antitaccheggio, è stata la meno approfondita e adeguatamente supportata da adeguate iniziative di formazione. Invece negli Stati Uniti è nato un corso di laurea, come vi diremo tra poco. (altro…)

Anche in USA tutto il mondo è paese…

Anche in USA tutto il mondo è paese...
Tutti abbiamo una giusta idea di come negli USA la Legge sia fatta rispettare anche severamente. Anche che le tecnologie utilizzate sono molto avanzate. Ma a volte tutto il mondo è paese e anche nel paese a stelle e strisce si può incappare in clamorosi malfunzionamenti giudiziari. (altro…)

Gioiellerie rapinate in USA, crescono gli importi di 11 milioni

Gioiellerie rapinate in USA, crescono gli importi di 11 milioni
La Jewelers Security Alliance (JSA) ha reso noti i dati sulle rapine alle gioiellerie in USA, che denotano un incremento di ben 11 milioni di dollari. Inoltre, nella documentazione resa pubblica vi sono altre interessanti informazioni, utili anche per il panorama nazionale, che vi proponiamo. (altro…)
CLOSE