Predatore alla moda, galera garantita!

Predatore alla moda, galera garantita!
Eh si! E’ bello andare vestiti alla moda! Ma quando si portano capi di abbigliamento e accessori troppo vistosi, i predatori pagano il dazio. Nella circostanza, infatti, un predatore (non di primo pelo) è stato individuato dalla Squadra Mobile di Foggia, per avere portato a termine una rapina in farmacia a settembre scorso, proprio grazie ...

Doppi colpi ai bancomat, ma il cerchio si stringe

Doppi colpi ai bancomat, ma il cerchio si stringe
Ecco un caso nel quale l’azione investigativa delle forze dell’Ordine sembra diretta a individuare gli autori di azioni criminose in un ristretto cerchio di soggetti, non per forza direttamente coinvolti dalle indagini, ma fondatamente  sospettati di determinati reati in relazione ai vincoli di amicizia o parentali dove le condotte criminose sono un abituale modo di ...

Quando il taccheggio finisce in tragedia

Quando il taccheggio finisce in tragedia
Non sempre le odierne cronache che ci parlano di continui arresti delle Forze dell’Ordine a carico di taccheggiatori, finiscono con una tenue condanna da parte del giudice. A volte, invece, il fatto finisce in tragedia. (altro…)

Fiamma ossidrica per il bancomat

Fiamma ossidrica per il bancomat
Cosa c’è di particolare nell’impiegare la piamma ossidrica per aprire un bancomat? Nulla in generale, ma è singolare che la fiamma ossidrica sia stata utilizzata sul posto dai predatori, i quali hanno avuto a disposizione un lungo periodo di tempo, durante il quale non è scattato l’allarme. (altro…)

Quando il boss è falso, la paura è vera

Quando il boss è falso, la paura è vera
E’ sorprendente come dei giovani comunque maggiorenni siano stati turlipanati da un sedicente “boss”, il quale ha costretto le vittime, tutti studenti univarsitari, a riscuotere al bancomat delle somme di denaro sotto la minaccia dell’azione di una inesistente banda di complici. (altro…)

Assalto in grande stile al centro commerciale. Cassa continua nell’obiettivo

Assalto in grande stile al centro commerciale. Cassa continua nell'obiettivo
Quando l’obiettivo diventa una cassa continua (per errore definita bancomat), i predatori non esitano a nulla pur di assicurarsi il contante all’interno dei centri commerciali, dove la conseguente spaccata produce ingenti danni, tanto più che, nel concreto, i delinquenti sono penetrati all’interno dell’area con un escavatore. (altro…)

Bancomat del venerdì sera: comodo!

Bancomat del venerdì sera: comodo!
E’ comodo svaligiare i bancomat di venerì sera, quando sono stati caricati per il fine settimana! Questa è la conclusione al quale giunge il giornalista, nel commentare il solito assalto dei predatori, quando un ATM è stato fatto saltare, sembrerebbe, con la solita tecnica dell’introduzione di una miscela esplosiva a base di acetilene. (altro…)

Col bastone caccia i predatori del bancomat

Col bastone caccia i predatori del bancomat
Ormai si sta ampliando sempre di più il positivo filone degli extracomunitari che reagiscono contro le azioni dei delinquenti. Nel caso in questione un indiano, da solo e armato esclusivamente di un bastone, avrebbe affrontato quattro malviventi che avevano già divelto e agganciato un bancomat, mettendoli in fuga. (altro…)

Minorenni taccheggiatori: il fenomeno è… trendy!

Minorenni taccheggiatori: il fenomeno è... trendy!
Purtroppo sta esplodendo il fenomeno del taccheggio dei minorenni nei punti vendita, tanto più se sono esposti prodotti di marchio o di grande richiamo (trendy)  per un pubblico giovanile. Così in una sola giornata sono stati pizzicati più teeenagers, per lo più femmine, in un contesto simile. (altro…)

Rapina in villa in centro a Modena

Rapina in villa in centro a Modena
Una rapina in villa, quasi nel centro a Modena, peraltro in una zona residenziale di un certo pregio, dovrebbe fare riflettere. Non solo perchè non si tratta di un’area del Paese ad alto tasso criminale (ma quale di esse può ormai essere considerata tranquilla?), ma anche perchè le modalità di accesso e, soprattutto, l’orario appena ...
CLOSE