Colpo alla Fercam. Entrano e rubano un Tir carico

Sicuramente il caso che vi sottoponiamo riguarda un colpo studiato a tavolino. Si tratta di una rapina avvenuta in nota ditta di imballagi.Il fatto è successo verso le ore 19. La tecnica utilizzata è stata la seguente: un uomo, riuscito a entrare all’interno del capannone, ha aggredito un lavoratore che a quell’ora si trovava all’interno, costringendolo a entrare in un ufficio ed aprire una porta (forse un porta sul retro). A quel punto, altri complici sono entrati e, nel giro di poco tempo, hanno riempito di merce un tir e sono fuggiti con tutto il camion. Il bottino è stato ingente: circa 150 mila euro. Attimi di terrore per il lavoratore che, tra l’altro, è stato legato.

Immagini di repertorio a cura di PRF

Immagini di repertorio a cura di PRF

L’articolo non menziona la circostanza come l’uomo sia riuscito ad entrare (e da dove) indisturbato dentro il capannone. Sta di fatto che le misure di sicurezza non devono avere funzionato a dovere.

Le cause potrebbero essere molteplici. Ad esempio, il servizio di guardiania potrebbe non avere visto entrare l’uomo che, grazie all’oscurità di quell’ora, si sarebbe intrufolato da un’area (forse) poco illuminata esternamente. Oppure, più semplicemente, potrebbe essere entrato dal portone principale lasciato aperto.

Forse una corretta analisi del rischio (qui, qui, qui e qui alcuni articoli), meglio accurata, avrebbe reso più difficile portare a termine il colpo o, ancora meglio, evitato il fatto.

Dal sito del corriereadriatico, riportiamo l’articolo della Redazione:

Falconara, rapinatori alla Fercam legano l’addetto e rubano un Tir carico

… Rapinatori in azione alla Fercam … Mercoledì sera intorno alle 19 un malvivente è entrato nel capannone e ha aggredito un dipendente …  Il bandito lo ha quindi costretto ad entrare in un ufficio e l’ho poi legato mani e piedi, mettendogli anche nastro adesivo sulla bocca e gettandogli via il cellulare.

Il malvivente ha quindi aperto la porta ai complici (probabilmente 5 o 6) che nel giro di un’ora hanno riempito un bilico di merce per un valor stimato in circa 150 mila euro e sono fuggiti via. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri … che hanno anche acquisito le immagini delle spycam di cui è dotata l’azienda.

 

Corsivo di Prevenzione Rapine e Furti

Facebookyoutube
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Pubblicato il: 12 febbraio 2016 alle 12:12 am

CLOSE