I tutori della legge saltano il fosso? Taglia sui predatori!

Capita anche in Italia, purtroppo, che dei tutori della legge saltino il fosso. Ma in USA, se c’è uno sospetto del genere, l’FBI prende subito la cosa sul serio e scattano le ricerche e una taglia sui predatori.E’ quanto e successo in Pensilvania, quando l’FBI, di fronte ai comportamenti aggressivi e, soprattutto, che denotano addestramento militare o di polizia di due predatori, ha subito emanato l’allarme  ele ricerche al massimo livello.

RapinatoriPennsylvaniaWeb

I rapinatori ricercati in Pensilvania – Una delle immagini diffusa dall’FBI

In questo, segnaliamo una certa differenza di mentalità nell’affrontare il tema rispetto all’Italia. Perchè nel Belpaese non sarebbe uso ipotizzare la provenienza dalle forze dell’Ordine (o militari) solo sulla base del “modus operandi” dei predatori, se non ci fossero delle precise prove al riguardo. Invece negli USA non solo la vicenda viene tranquillamente raccontata dai media, ma è proprio l’FBI a lanciare l’allarme, senza peli sulla lingua.

Le ragioni di questo differente comportamento sono soprattutto culturali (il differente approccio anglosassone all’informazione, più completo rispetto al nostro Paese), ma anche basate sulla differente organizzazione dei corpi di Polizia in USA rispetto all’Italia.

Non è un caso che l’FBI (cioè l’agenzia USA preposta a investigare solo sui reati federali) si muova in completa indipendenza rispetto alle competenze degli organi di Polizia  di ogni singolo stato e senza reverenza alcuna. Insomma, le competenze delle forze dell’Ordine, in Italia, sono stratificate orizzontalmente, dove ognuno ha la sua specifica competenza (più o meno, perchè anche in USA le polemiche non mancano).

Ben diverso, va detto, è l’atteggiamento sia dei media nazionali (che in gran parte dipendono dalle notizie che filtrano proprio dagli organi di Polizia), che delle forze dell’Ordine, che sono in competizione sotterranea  l’una dall’altra (soprattitto Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri) nello stesso ambito di competenze. Questo secondo aspetto genera, da sempre, una difficoltà di relazione tra i due corpi (anche se non mancano esempi di collaborazione efficace, seppure non sistemica), i quali si fanno concorrenza, da un lato, mentre dall’altro evitano di esporre il concorrente a reciproche notizie negative per l’opinione pubblica. 

Insomma, il noto detto del “cane non mangia cane”.

In USA, invece, per i due presunti ex poliziotti, o militari, è scattata una taglia in pompa magna.

Dal sito Mail Online, riportiamo un articolo di “Christopher Brennan For Dailymail.com”:

Cops turned robbers? Serial bank heist criminals with weapons training thought to be former policemen or soldiers

Two Pennsylvania bank robbers are believed to have had military training and are being described by the FBI as ‘armed and extremely dangerous’.

A pair of masked men armed with handguns have robbed three banks in the Pittsburgh area so far this year, most recently on April 10. 

The unknown men, who are seen on surveillance footage pointing their guns at bank employees’ heads, have threatened to kidnapping those at their targets and shoot police.

However, the way that the two men handle their weapons has led the FBI to suspect that the thieves are actually former police officers themselves. 

Authorities say that the robberies, most recently on April 10 (pictured), have become increasingly violent, with the thieves threatening kidnappings and saying they will shoot police if engaged

… The men, who wear dark sweatpants and sweatshirts, are also seen jumping over the counter as they begin their heists. 

‘These folks have some kind of training in firearms, meaning they could be former military, they could be law enforcement, either former or currents,’ the FBI’s Patrick Fallon said. 

‘Street punks don’t usually use holsters,’ he told WPXI. 

FBI: North Hills Bandits have military or police training

The men, both 5'8''-5'9'' are described as in excellent physical condition. One of them climbs behind the counter to collect cash as the other threatens bank employees with a gun

The clothes worn during the robberies are thought to be quickly discarded by the robbers, who have also used a very common car as a getaway vehicle

Authorities warned that the criminals have become increasingly aggressive and violent during robberies on January 24, February 21 and April 10.  

The suspects are described as white, 5’8” to 5’9”,  of medium and larger build and in excellent physical shape, according to CBS Pittsburgh.

They were recently seen escaping in a nondescript gray Toyota Corolla, one of the most common cars in the world.

Both men are believed to be from Pittsburgh because of their accents.

… The FBI is offering $10,000 for information leading to their arrests. 

Corsivo di Prevenzione Rapine e Furti

Facebookyoutube
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Pubblicato il: 19 aprile 2015 alle 7:19 pm

CLOSE