Serve denaro? accomodatevi, i bancomat sono a disposizione….

E’ allarme bancomat! E’ da tempo che lo diciamo in ogni sede perchè sui nostri terminali, quotidianamente, si accumulano numerose segnalazioni di assalti agli ATM.

Così nella notte tra venerdì e sabato scorso, in pieno ponte dell’Immacolata, abbiamo voluto fare il conto.

Bancomat2

Bancomat – Immagine di Prevenzione Rapine e Furti

 

Nella notte del 6 dicembre (potrebbe esserci una certa imprecisione, ma crediamo che questo cambi ben poco), abbiamo registrato ben sei assalti ai bancomat qui, qui, qui, qui, qui, e qui!

Di questi, quattro sono andati a buon fine, mentre due sono falliti (nessuno è stato individuato), con danni ingenti in ogni caso. Invece, non è possibile quantificare l’importo, ma se tanto ci da tanto… .

Le provincie colpite indicano una forte prevalenza nel Centro Nord  (Bergamo, Reggio Emilia, Cremona, Ancona, Siena), con un evento curioso  a Bari, dove un colpo con tanto di autogrù è fallito, a dimostrazione del fatto che la malavita pugliese è purtroppo più orientata a rapinare, che a scassinare.

Non abbiamo indicazioni chiare, ma in tre casi ci sono state delle esplosioni e si ipotizza l’impiego dei gas, ma senza elementi sufficienti al riguardo, mentre negli altri due casi si è proceduto con lo sradicamento.

A Sinalunga (Siena), una Guardia giurata ha anche sparato un colpo di pistola, senza esito.

Questo è il bollettino di guerra di un fenomeno che rischia di compromettere l’intera gestione dei servizi bancomat, con le conseguenze del caso.

La videosorveglianza, come sembra evidente, è un importante strumento repressivo e di acquisizione di prove, ma non ha alcun effetto deterrento o, peggio ancora, preventivo.

Sul tavolo degli imputati ci sono, senza dubbio, alcune tipologie di bancomat vetusti o mal costruiti, più facilmente attaccabili rispetto ad altri, soprattutto con i gas.

Ma sempre sul tavolo degli imputati c’è soprattutto il controllo del territorio, che manca.

E’ un tema che dovrebbe essere nuovamente affrontato in sede ABI e dei protocolli di prevenzione della criminalità stipulati con il Ministero dell’Interno e le prefetture, in un diverso quadro organizzativo dei servizi pubblici e privati.

Un tema sul quale continueremo ad aggiornarvi continuamente,

Corsivo di Prevenzione Rapine e Furti

 

 

Allarme bancomat: sei colpi in una nottata!

 

 

 

Facebookyoutube
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Pubblicato il: 9 dicembre 2014 alle 1:26 am

CLOSE