Va al bancomat e si trova trans in macchina!

Quando un trans è insistente, il problema può diventare serio. Di solito non si mescolano aspetti di questo genere all’impiego dei bancomat, ma a volte può essere così, soprattutto in aree dove esiste il mercato sessuale su strada.

La vicenda che vi segnaliamo è avvenuta pochi giorni fa; un ragazzo di 30 anni, dopo aver accostato l’autovettura per fare bancomat, si è visto entrare all’interno dell’abitacolo un trans di origine brasiliana chiedendogli insistentemente dei soldi. A quel punto, vedendo che il trentenne non esaudiva la sua richiesta, ha iniziato a danneggiare l’auto. Poi, impossesatosi di una banconota da 5 euro (dicesi cinque…) trovata all’interno, è uscito ed è scappato.

Immagini di repertorio a cura di PRF

Immagini di repertorio a cura di PRF

Fortunatamente il trans è stato poi bloccato, con qualche difficoltà, da alcuni poliziotti intervenuti sul posto a seguito della richiesta da parte del giovane.

Casi di questo genere avvengono sempre in maniera improvvisa ma, certo, non è mai conveniente uscire dall’autovettura senza averla primaprima chuisa per bene, seppure nelle vicinanze del prorietario.

Dal sito di perugiatoday, riportiamo l’articolo della Redazione:

Scende per fare bancomat e un trans si impossessa dell’auto e lo ricatta

Nella tarda serata di sabato i poliziotti sono intervenuti … dove un trentenne ha segnalato di essere stato rapinato. La vittima ha raccontato agli agenti che poco prima aveva accostato la propria autovettura ad un bancomat; si è avvicinato un/una trans ed è entrato nell’auto del giovane chiedendo insistentemente del denaro, nonostante il ragazzo lo avesse invitato a scendere, visto che non aveva con sé i soldi che gli venivano chiesti.

L’aggressore, non convinto, ha iniziato a danneggiare l’auto del giovane fino a infrangere un parabrezza e a  prendergli una banconota da 5 euro che teneva dentro l’abitacolo dell’autovettura. … il giovane ha chiesto l’intervento delle volanti che, giunte sul posto, si sono diritte nella direzione della fuga dell’aggressore, per individuarlo e fermarlo poco dopo.

Non appena rintracciato e sottoposto a controllo, il/la trans  si è avventato con veemenza e in malo modo verso gli agenti, i quali, con fatica lo hanno condotto in Questura … A seguito di accertamenti emergeva che quest’ultimo, 25enne brasiliano, aveva precedenti per rissa, rapina, e resistenza a pubblico ufficiale ed era già stato munito di decreto di espulsione da Milano. E’ stato denunciato per rapina aggravata, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale; avviate le procedure per l’espulsione.
Corsivo di Prevenzione Rapine e Furti

 

 

Facebookyoutube
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Pubblicato il: 4 marzo 2016 alle 9:41 am

CLOSE